Stanco delle app con design passato relativo a versioni di iOS ‘bibliche’? Anche Apple lo è!

L’azienda di Cupertino ha da giorni inviato una mail agli sviluppatori del mondo Apple annunciando l’arrivo di modifiche sullo Store della mela. Tutto questo in un’ottica di migliorare e rendere più facile la vita dei loro utenti, ma soprattutto per aggiornare il ‘parco app’.
Tra le principali novità ci sarà il miglioramento dei tempi di revisione delle app (sia nuove che aggiornate), oltre ad una costante verifica della qualità delle app anche già disponibili per il download.

Secondo l’azienda californiana tutto il software che gira su iOS dovrà essere costantemente aggiornato dagli sviluppatori e a partire dal 7 Settembre tutte le app che non riusciranno neanche ad essere eseguite sull’ultima versione del sistema operativo della mela (iOS) verranno immediatamente eliminate dallo store. Chi invece non avrà aggiornato l’applicazione alle ultime direttive dell’azienda in fatto di design verrà dato tempo 30 giorni per effettuare un’aggiornamento.

Tra i nuovi requisiti fondamentali per la pubblicazione ci sarà il vincolo di un nome identificativo di app inferiore ai 50 caratteri, per evitare l’utilizzo di troppe parole chiave all’interno del nome della applicazione che potrebbero forviare i clienti e soprattutto falsare i risultati di ricerca all’interno dello store.