Codemotion 2017

Codemotion Roma 2017

Per il terzo anno consecutivo Idea Lab non poteva mancare al Codemotion versione romana.

Anche per quest'anno l'evento si è svolto all'Università Roma Tre nelle date del 24 e 25 Marzo ed ha visto importanti speaker internazionali provenienti dalle più importanti ed innovative aziende del mondo con un pubblico di 2100 professionisti del mondo informatico a 360°.

Oltre alla area startup dedicata alle aziende emergenti anche quest'anno ha destato particolare interesse la zona riservata alla VR dove si poteva provare l'esperienza della realtà virtuale. Divertenti ed appassionanti nelle ore di pausa anche le due postazioni retrò con "Pac Man" e "Space Invaders".

Per quanto riguarda la Conference vera e propria molti sono stati gli spunti offerti sui trend del momento, questi i talk più interessanti ed intriganti di questa versione romana 2017:
- Xamarin.Forms Performance Tips & Trick
(Speaker: Francesco Bonacci - Microsoft)
Talk interessante sulle ultime novità nel mondo mobile e nello specifico nello sviluppo con framework Xamarin (tanto caro alla nostra Tech Company) che come detto offre un tempo di sviluppo minore grazie al riuso di codice e consente la possibilità di avere app che risultano native e non ibride (che non consentono di adeguare l'interfaccia al sistema operativo su cui sta girando l'applicazione).
In questa sessione si è parlato di come si aggiorna la UI (User Interface) dell'applicazione sia su iOS e Android e di come si possa, qualora sia necessario in fase di sviluppo, modificare il comportamento dell'applicazione per ridurre i 'tempi di attesa' dell'utente.
- Xamarin: Shared Library and Portable Class Library
(Speaker: Aristide Di Francesco - INDRA)
Altro talk che si affaccia al mondo Xamarin, ma in modo più 'soft' è questo realizzato da Aristide Di Francesco di INDRA. Nella sessione si è fatta chiarezza sulla differenza tra Shared Library e PCL, trattando il mondo Xamarin principalmente per dev che non ne hanno mai avuto a che fare però sempre con il giusto dettaglio.

Oltre questi talk su Xamarin interessante il mondo delle Progressive Web App che stanno sempre più prendendo piede come standard ma che ancora ha ostacoli nella piena realizzazione, ne hanno parlato i seguenti talk:
- Progressive Web Apps: trick or real magic?
(Speaker: Maurizio Mangione - Accenture)
- Web is the New Mobile: Building Progressive Web App
(Speaker: Erica Stanley - Women Who Code Atlanta)
In questi talk ci si è fiondati nel mondo delle Progressive Web App. Diversi studi stanno dimostrando come stanno diminuendo sempre più le applicazioni scaricati dagli utenti in rete ed i motivi possono essere molteplici. Per offrire una user experience sempre performante ma senza il 'peso' del dover scaricare una app stanno prendendo piede sempre più le Progressive Web App che detta nel modo più semplicistico possibile sono delle applicazione che hanno le stesse funzionalità (o meglio quasi tutte le funzionalità possibili) delle applicazioni native che si installano sullo smartphone. Ovviamente per sviluppare app del genere c'è bisogno di molta accortezza e non è tutto 'rosa e fiori', bisogna creare un Service Worker che è il motore vero e proprio della PWA. Molte le limitazioni a questa soluzione dovuti dalla sicurezza (possono essere realizzate solamente su domini con certificati HTTPS che sono ormai uno standard per i siti) e soprattutto dalla ancora poca compatibilità offerta dai principali browser web.

Altro argomento 'HOT' in questo fantastico talk in inglese della creatrice del primo chatbot creato per Facebook Messenger:
- Insights into Chatbot Development - Implementing Cross-Platform Chatbots
Argomento sempre più interessante e che sta entrando sempre più nel mirino delle grandi aziende soprattutto di ecommerce è quello dei chatbot, sistemi automatizzati che consentono di dialogare con un umano e quindi riconoscere il linguaggio naturale dell'utente, capirne il significato, analizzarlo e rispondere di conseguenza. In questo talk si sono analizzati i principali chatbot presenti sul mercato e le loro funzionalità e si è guardato anche oltre, analizzando e indicando possibili modalità di realizzazione di un proprio chatbot utilizzando servizi di terze parti, uno su tutti API.AI di Google (www.api.ai).

Mensione particolare per questo talk molto interessante:
- Fast Cars,Big data - How Streaming Can Help Formula 1
(Speaker: Tugdual Grall)
In questo talk interessantissimo Tugdual Grall spiega come poter strutturare una piattaforma per ricevere in tempo reale tutte le informazioni provenienti da più di 100 sensori posti sulle monoposto di Formula 1. Con molta cura dei dettagli e con un talk divertente si spiega l'arte di smistare e gestire una mole di informazioni provenienti in tempo reale, come analizzare questi dati e come renderli fruibili agli ingegneri delle scuderie nel muro dei box e nel paddock.

 


Codemotion 2016

Codemotion Milano 2016

E sono quattro!!

Anche quest'anno Idea Lab non poteva mancare alla conferenza tecnica, ormai divenuta di portata internazionale, tra le più importanti nel settore: Codemotion.

Idea Lab è stata presente sin dal 2014 a tutte le date italiane, quest'anno doppia partecipazione annoverando l'edizione di Codemotion Roma 2016  di Marzo nella sede dell'Università di Roma Tre e ora nella splendida cornice del Campus Bovisa di Codemotion Milano 2016 .

Come sempre sono stati molti i tempi trattati nella versione milanese dell'evento che ha portato nella città lombarda più di 2000 esperti del settore informatico del panorama nazionale e internazionale. Questi sono i principali topic trattati: Mobile, Game Dev, Security, DevOps, Architectures, Front-End, Cloud/Big Data, Inspirational, Javascript, Meetup, VR/AR, AI/Machine Learning, Golang, Design/Frontend,  Programming.

Molti gli speakers di fama internazionale che si sono susseguiti tra le varie aule del Building Nr 27 del Campus Bovisa dando vita a speech di particolare interesse, di seguito citiamo alcuni dei più importanti speaker e talk a cui abbiamo partecipato con interesse:

  • The new features of PHP 7
    Speaker : Enrico Zimuel - Zend Technologies
    Le ultime novità dal mondo PHP 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Cross-Platform Apps using Xamarin and MvvmCross
    Learn about best practices in cross-platform development to enable you to deliver the highest quality Apps. MvvmCross is the most populair Xamarin framework to build great apps. I will explain and demo how you can start your project with these frameworks and give a deeper insight into MvvmCross.
    Speaker: Martijn van Dijk - Xamarin Consultant - Xablu
    Descrizione: Uno dei maggiori esponenti nel mondo Xamarin presente come speaker anche all'evento Xamarin Evolve 16 ha illustrato il pattern MVVM che è divenuto ormai uno standard de facto per lo sviluppo soprattutto delle applicazioni mobili. Fantastico il suo talk come anche la sua infinita disponibilità nelle discussioni post sessione riservata alle domande. 

 

 

 

 

 

 

 

  • TDD: cose che ho imparato negli ultimi 12 anni
    Sul TDD se ne sentono di tutti colori: chi dice che sia la soluzione di tutti i problemi, chi invece dice che sia morto. Eppure TDD è uno strumento fondamentale per scrivere codice bene, velocemente, con divertimento e profitto. Racconterò cose che ho imparato in 12 anni di esperienza sul campo, alcune delle quali sono apparse di sfuggita nel libro di Kent Beck e poi sparite dal radar. Parlerò di Test List, Isolated Test, scomposizione del problema in assi ortogonali; di design evolutivo vs. anticipatorio; E di che cosa significhi veramente "la cosa più semplice che possa funzionare"
    Speaker: Matteo Vaccari - ThoughtWorks
    Descrizione: Fantastico viaggio nel mondo del test-driven development che poteva sembrare ormai passato e morto ma che da questo talk ne esce più vivo che mai con riflessioni importanti sulla metodologia di risoluzione dei problemi complessi che si devono affrontare nel mondo dell'informatica in progetti di elevata complessità. 

 

 

 

 

 

 

 

  • Continuous budgeting
    Oggi si parla sempre più di continuous integration, deploy e delivery. Ma come va gestito il budget in questi contesti? Le pratiche agili portano alla miopia nel medio-lungo periodo concentrandosi sul risolvere problemi presenti oggi e sfruttando tattiche utili nel breve periodo. Il talk vuole mostrare alcune idee (perfettibili ma concrete) su come sviluppare pensando anche al fatto che esiste non solo un budget per creare nuovo codice, ma anche uno per mantenere quello vecchio e la relativa infrastruttura e che entrambi devono essere presi in consideazione.
    Speaker: Francesco Fullone - CEO Ideato
    Descrizione:  Analisi delle strategie, da supportare con le tattiche a breve periodo, per una analisi e stesura del budget preventivo. Una riflessione su come analizzare e stanziare il proprio budget e come suddividerlo tra manutenzione (far funzionare il prodotto/codice già prodotto) e modernizzazione (budget per aggiornare i prodotti già realizzati e formare i propri dipendenti sulle ultime tecnologie). 

 

 

 

 

 

 

 

  • Hololens: primo contatto
    Finalmente il device tanto atteso è arrivato, possiamo immergerci nella realtà aumentata ed interagire con oggetti e personaggi in maniera naturale ed integrata con la realtà circostante. Vediamo come possiamo sviluppare applicazioni per Hololens di quali skill e tecnologie abbiamo bisogno per iniziare.
    Speaker: Marco Dal Pino - DPCons
    Descrizione: Introduzione al nuovo device Microsoft Hololens, ormai la realtà aumentata è già una tecnologia affermata e con questo dispositivo Microsoft vuole buttarsi anche in questo campo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Sviluppare applicazioni cross-platform con Xamarin Forms e il framework Prism
    Xamarin Forms consente di sviluppare applicazioni cross-platform utilizzando C# e di condividere non solo la business logic (come consente già di fare l’approccio tradizionale), ma anche l’interfaccia utente, grazie ad un linguaggio basato sullo XAML, i cui elementi vengono poi convertiti in tempo reale in controlli nativi, garantendo perciò una user experience coerente con quella attesa dall’utente su Android, iOS e Windows. Nel corso di questa sessione vedremo come strutturare al meglio un progetto Xamarin Forms, grazie al pattern MVVM e al framework open source Prism.
    Speaker: Matteo Pagani - Windows AppConsult Engineer - Microsoft
    Descrizione: Interessante sessione su Xamarin Forms e sul framework Prism già accolto con molto entusiasmo nel team di dev di Idea Lab. Nonostante il poco tempo, si è trattato con molta semplicità e chiarezza del pattern MVVM, che sta prendendo sempre più piede nello sviluppo mobile e non solo, e dell'utilizzo del framework Prism. 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Public speaking for geeks
    Speaking in public is not easy, especially for geeks, that tend to be too technical, or too shy, or too something... In this session we'll start with some basic tips and we'll see how to dramatically improve our results using well defined techniques. We'll also see (with practical examples) how to deal with problems during speeches, elevator pitches, product presentations, interviews, and so on. Public speaking skills are not useful to conference speakers only, everybody needs to improve them, especially geeks!
    Speaker: Lorenzo Barbieri - Cloud Solution Architect - Microsoft Western Europe
    Descrizione: Aula strapiena per un talk del topic inspirational con consigli per presentare propri prodotti, lavori o spiegare la propria idea innovativa. 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo tutte queste novità non resta che attendere Codemotion Roma 2017 che si svolgerà il 24 e 25 Marzo 2017, ovviamente Idea Lab sarà presente.


Xamarin Day

Xamarin Day Roma 2016

Come potete notare nella nostra presentazione, per la progettazione mobile abbiamo come nostro partner affidabile Xamarin. Per questo la nostra azienda non poteva mancare allo Xamarin Day di 'casa' che si è svolto il 9 Settembre a Roma.
In questa edizione si sono svolti moltissimi talk interessanti per chi, come noi, ama la sfida del cercare di essere sempre al passo con le ultime novità e la possibilità di fornire ai nostri clienti sempre le ultime tecnologie presenti sul mercato.

Xamarin, per chi non fosse a conoscenza delle sue potenzialità, è una piattaforma che consente lo sviluppo di applicazioni mobili per iOS, Android, Windows Phone, Mac &  Windows con linguaggio di programmazione C# (uno dei linguaggi indubbiamente più utilizzati e più performanti). La piattaforma è stata acquisita, in tempi recenti, da Microsoft che ha deciso di renderlo Open Source (prima dell'acquisizione la licenza di sviluppo aveva un canone).
La nostra azienda seguiva già da molto tempo prima questa fantastica piattaforma e l'acquisizione da parte di Microsoft non ha fatto altro che aumentare le potenzialità (che anche precedentemente all'acquisizione erano molto elevate) e ha dato un futuro più certo e stabile a questo progetto.
Attraverso questa piattaforma è possibile quindi poter scrivere app per diversi sistemi operativi riutilizzando, nella maggior parte dei casi, buona parte del codice scritto. Portando quindi un risparmio di tempo nello sviluppo e quindi una diminuzione del costo di realizzazione per il cliente.

Partiamo prima di tutto dalla fantastica sede di questo Xamarin Day: la sede Microsoft di Roma.

Xamarin DayUna location sicuramente affascinante che ha dato ancora più lustro a questo evento realizzato da DomusDotNet.

Questa l'agenda dell'evento:

09:00 - 09:45 Registrazione

09:45 - 10:00 Keynote
Speaker : Nicolò Carandini

0:00 - 11:00 Xamarin Workbooks
Speaker : Dan Ardelean

11:00 - 12:00 Xamarin Solution Architectures: PCL Vs. Shared
Speaker : Gaetano Paternò

12:00 - 13:00 Xamarin.Forms
Speaker : Nicolò Carandini

13:00 - 14:00 Pausa pranzo

14:00 - 15:00 App Instrumentation and Cloud test
Speaker : Massimo Bonanni

15:00 - 16:00 Client authentication and authorisation
Speaker : Maurizio Moriconi

16:00 - 17:00 Local DB con SQLite / Sync with Backend (Azure Mobile Services)
Speaker : Matteo Pagani

17:00 - 18:00 Working with HTTP Client, REST APIs and connection availability check
Speaker : Michele Aponte

Particolare risalto quindi è stato dato ovviamente al mondo Xamarin ma anche al cloud di Microsoft (Azure) che offre innumerevoli features, da far girar la testa per la molteplicità, utili per le più disparate esigenze, tutto questo con l'indiscutibile marchio di garanzia Microsoft.

Microsoft Azure è una piattaforma cloud che consente di far risiedere il proprio database, il proprio server web o qualsiasi servizio si voglia sugli innumerevoli data center Microsoft sparsi per il mondo.
Anche il sito che state visitando è ospitato sul server Idea Lab che risiede nel data center di Microsoft Azure che copre l'area europea.

Xamarin DayE dopo questo evento targato Microsoft, siamo pronti per la prossima avventura... Codemotion 2016 Milano. Stay Tuned!